imi­ta­zio­ni:
Vale­rio Sal­ta­ri

Reviewed by:
Rating:
5
On 22 mag­gio 2018
Last modi­fied:23 mag­gio 2018

Summary:

Quan­do si ha suc­ces­so si è desti­na­ti ad esse­re imi­ta­ti. Cosi è suc­ces­so per Oro­li­ve ed il suo meto­do. E tu, clien­te, cosa sce­gli? Vuoi affi­dar­ti all’originale o alle imi­ta­zio­ni?

Originali vs copie: Quando il successo viene imitato.

 

Che per la ven­di­ta dell’oro usa­to, Oro­li­ve fos­se un pun­to di rife­ri­men­to a Roma per i clien­ti, è noto già da tem­po. Ma che lo fos­se anche per la con­cor­ren­za, ecco…è una novi­tà!

Il nostro meto­do di lavo­ro fat­to di tra­spa­ren­za, come ad esem­pio le quo­ta­zio­ni di bor­sa in tem­po rea­le mostra­te al clien­te sia sul sito che in nego­zio, è un ele­men­to che sin dall’inizio ha desta­bi­liz­za­to gran par­te del­la con­cor­ren­za, abi­tua­ta a un modo di lavo­ra­re deci­sa­men­te diver­so.

Era chia­ro che, pri­ma o poi, qual­cu­no pren­des­se spun­to da noi. D’altronde, come si dice? Il suc­ces­so va imi­ta­to!

Però que­sta vol­ta un col­le­ga ha esa­ge­ra­to nel pren­de­re spun­to da Oro­li­ve. Ne ha pre­si così tan­ti che, guar­dan­do il suo sito, ci è sem­bra­to di guar­da­re il nostro allo spec­chio.

Punto 1: Le quotazioni di borsa

quotazione di borsa di oro e argento

Nel­la Home­pa­ge, in bel­la vista, ven­go­no evi­den­zia­te le quo­ta­zio­ni di bor­sa (da chi avrà pre­so l’idea?). Fin qui nul­la di male, la rite­nia­mo una dove­ro­sa idea di tra­spa­ren­za che Oro­li­ve ha adot­ta­to già da mol­ti anni.

Se altri col­le­ghi usa­no que­sta infor­ma­zio­ne, non ci spia­ce affat­to, anzi: è il modo cor­ret­to di rap­por­tar­si con clien­te che è il pun­to fon­da­men­ta­le del meto­do Oro­li­ve. Con­di­vi­dia­mo a pie­no il far vede­re real­men­te qual’è la quo­ta­zio­ne dell’oro oggi in diret­ta. Se lo fa anche la con­cor­ren­za, ne bene­fi­cia solo il clien­te.

Punto 2: Il testo della Home page

Qui gia sia­mo un pochi­no più “simi­li”…

Il sim­pa­ti­co com­mer­cian­te ha mes­so pure i pun­ti­ni ° , pro­prio come noi.

Punto 3: “L’unico compro oro”

"L'unico" compro oro a Roma

Que­sta fra­se ci col­pi­sce mol­to poi­ché non è veri­tie­ra. Non sia­mo noi a dire ad un con­cor­ren­te cosa scri­ve­re sul suo sito, non dicia­mo che avreb­be dovu­to scri­ve­re “pren­den­do spun­to da Oro­li­ve” o “pren­den­do spun­to da altri Com­pro Oro”. Ma auto­ce­le­bra­ti­vo come “l’unico Com­pro Oro a Roma”, è pro­prio una scioc­chez­za illu­so­ria per la clien­te­la.

Fino a poco tem­po fa, Oro­li­ve ha potu­to van­tar­si di esse­re l’uni­co Com­pro Oro a Roma ad adot­ta­re que­sta poli­ti­ca di tra­spa­ren­za del fixing. Ora, per cor­ret­tez­za, dovrem­mo cam­bia­re le nostre dida­sca­lie in “il PRIMO Com­pro Oro a Roma a mostra­re le quo­ta­zio­ni di bor­sa in tem­po rea­le”.

Per con­fer­mar­lo, vi evi­den­zia­mo il par­ti­co­la­re del nostro logo (regi­stra­to anni fa): Oro­li­ve — Quo­ta­zio­ni in tem­po rea­le. Come si può facil­men­te intui­re il Live sta per  “tem­po rea­le”, la frec­cia del logo indi­ca l’andamento del­la quo­ta­zio­ne, ed infi­ne il payoff non lascia spa­zio a dub­bi: c’è scrit­to chia­ra­men­te “quo­ta­zio­ne in tem­po rea­le”.
Non è solo un meto­do che abbia­mo adot­ta­to, noi nascia­mo così: con la quo­ta­zio­ne fat­ta al momen­to ai nostri clien­ti.

 

Orolive - Quotazione in tempo reale marchio registrato

 

Sem­pre rima­nen­do nel pun­to 3 il sim­pa­ti­co col­le­ga fa rife­ri­men­to ad un “Esclu­si­vo Siste­ma XXX©” . Non so a voi, ma a me ha fat­to subi­to pen­sa­re al Meto­do Oro­li­ve®.

Punto 4: Il “Sistema”

Qui c’è poco da aggiun­ge­re: il meto­do Oro­li­ve® e quel­lo descrit­to dal con­cor­ren­te sono UGUALI. Il testo, le varie fasi… tut­to! Sono pra­ti­ca­men­te gemel­li.

Da quan­do abbia­mo aper­to Oro­li­ve ci è capi­ta­to di vede­re di tut­to:

  • Han­no copia­to i volan­ti­ni pub­bli­ci­ta­ri.
  • Han­no copia­to il logo! (Vi giu­ro, è suc­ces­so in Tosca­na).
  • Han­no pre­so foto dei gio­iel­li del­la nostra gio­iel­le­ria spac­cian­do­le per foto pro­prie.
  • Han­no copia­to arti­co­li del blog

Ma una situa­zio­ne come quel­la descrit­ta qui, non era mai acca­du­ta.
Sia­mo arrab­bia­ti? No. Al con­tra­rio.

Ne siamo molto orgogliosi!

Ave­re col­le­ghi che “pren­do­no spun­to” da Oro­li­ve e dal nostro meto­do di lavo­ro, vuol dire solo che ci rico­no­sco­no come Auto­ri­tà del set­to­re e ci stan­no facen­do la miglio­re pub­bli­ci­tà gra­tui­ta.

Per con­clu­de­re, dia­mo un pic­co­lo con­si­glio al col­le­ga in que­stio­ne (e agli altri che leg­go­no sem­pre i nostri arti­co­li): va bene lo “spun­to”, va bene il meto­do , ehmm scu­sa­te… “il siste­ma”, va bene tut­to. Ma non pub­bli­ciz­zar­ti come “l’unico Com­pro Oro” che lo fa: si cade nel ridi­co­lo ed è poco rispet­to­so nei con­fron­ti dei clien­ti che han­no un’informazione sba­glia­ta.

Pro­prio ai clien­ti, ades­so, la scel­ta: pre­fe­ri­te rivol­ger­vi all’originale o no?

Noi di Oro­li­ve, fran­ca­men­te, non abbia­mo dub­bi. Nel­la vita, come nel­la gio­iel­le­ria, le imi­ta­zio­ni non ci sono mai pia­ciu­te.

Orolive — Gli Unici, I Primi, gli Autentici, gli Originali…da sempre!

Quan­do si ha suc­ces­so si è desti­na­ti ad esse­re imi­ta­ti. Cosi è suc­ces­so per Oro­li­ve ed il suo meto­do. E tu, clien­te, cosa sce­gli? Vuoi affi­dar­ti all’originale o alle imi­ta­zio­ni?