gio­iel­li vin­ta­ge:
Vale­rio Sal­ta­ri

Reviewed by:
Rating:
5
On 5 luglio 2017
Last modi­fied:23 mag­gio 2018

Summary:

In que­sto arti­co­lo par­lo dei gio­iel­li vin­ta­ge e del­la loro riven­di­bi­li­tà. La gio­iel­le­ria vin­ta­ge è mol­to dif­fi­ci­le da riven­de­re in quan­to la mag­gior par­te di essa risul­ta data­ta per il mer­ca­to odier­no. in que­sto arti­co­lo ti sve­lo qua­li sono i gio­iel­li più riven­di­bi­li e qua­li lo sono meno.

Valutazione e compravendita di gioielli vintage: cosa devi davvero sapere

Su que­sto blog mi pia­ce sve­lar­vi tut­ti i segre­ti del mestie­re del mio lavo­ro, caso per caso.

Lo fac­cio per­ché mi spia­ce vede­re un clien­te usci­re scon­so­la­to dal nego­zio dopo aver rice­vu­to una mia valu­ta­zio­ne. Lui pen­sa­va di ave­re tra le mani un teso­ro men­tre la veri­tà era deci­sa­men­te un’altra.

Spes­so infat­ti i clien­ti arri­va­no con un’idea di valu­ta­zio­ne pra­ti­ca­men­te irrea­liz­za­bi­le.

In que­sto perio­do mi sto dedi­can­do a rac­con­ta­re come avven­go­no le valu­ta­zio­ni dei gio­iel­li. Vi ho par­la­to dei gio­iel­li pre­zio­si e fir­ma­ti e di come inve­ce si valu­ta l’oro da fon­de­re.

Gioielli vintage: caratteristiche e vendita

Per gio­iel­li vin­ta­ge si inten­de tut­ta quel­la gio­iel­le­ria data­ta, di decen­ni fa, che oggi è inte­res­san­te giu­sto per qual­che col­le­zio­ni­sta e for­se qual­che anti­qua­rio… ma un po’ meno per il mer­ca­to del­le gio­iel­le­rie.

E vi spie­go per­ché.

Tut­ti con­ser­via­mo in un cofa­net­to i gio­iel­li pre­zio­si del­la non­na e del­la mam­ma, gio­iel­li anche di mol­ti decen­ni fa. Le carat­te­ri­sti­che sono spes­so incon­fon­di­bi­li: in oro gial­lo, a maglie pesan­ti, ric­chi di pie­tre pre­zio­se e semi pre­zio­se colo­ra­te (anche per­le e coral­li), mol­to visto­si. È sta­to lo sti­le dei decen­ni pas­sa­ti a voler­li così.

Esempi di gioielli vintage difficilmente rivendibili
Esem­pi di gio­iel­li vin­ta­ge dif­fi­cil­men­te riven­di­bi­li

Sono que­sti i gio­iel­li che più si sono ven­du­ti nei Com­pro Oro, per ovvi moti­vi: sono pas­sa­ti di moda, non ven­go­no più indos­sa­ti.

Devi sape­re infat­ti che anche i gio­iel­li, come i vesti­ti, pas­sa­no di moda.

Ti fac­cio una doman­da:

Ti ricor­di quei vesti­ti anni 80 con le spal­li­ne? Avre­sti il corag­gio di met­ter­li oggi?

Imma­gi­no di no. Per i gio­iel­li è la stes­sa cosa.

Come ben saprai se segui que­sto blog, noi di Oro­li­ve, acqui­stia­mo quo­ti­dia­na­men­te, oltre al sem­pli­ce oro da man­da­re a fon­de­re, anche mol­ti gio­iel­li.

Come facciamo a stabilire se un gioiello vintage è destinato alla fusione o alla rivendita?

Lo sta­bi­lia­mo in base alla nostra espe­rien­za e a quel­lo che è la richie­sta di mer­ca­to dei gio­iel­li, che NON è sta­bi­li­ta dal gio­iel­lie­re. Io, in quan­to pro­fes­sio­ni­sta di que­sto mer­ca­to, ven­go solo mes­so davan­ti a un bivio: “que­sto gio­iel­lo vin­ta­ge, è riven­di­bi­le o no?”.

Visto che il mio inte­res­se di gio­iel­lie­re è quel­lo di met­te­re in vetri­na bei gio­iel­li da riven­de­re (qui ho appro­fon­di­to la rego­la del­la riven­di­bi­li­tà), davan­ti a un gio­iel­lo vin­ta­ge mi pon­go mol­te doman­de, mol­te più di quel­le neces­sa­rie per un gio­iel­lo moder­no o per uno fir­ma­to. Doman­de alle qua­li rispon­do­no solo

  • l’espe­rien­za nel set­to­re
  • la com­pe­ten­za sul mer­ca­to dei pre­zio­si
  • la tipo­lo­gia dei gio­iel­li che ven­do nel mio nego­zio
  • la cono­scen­za dei gusti del­la mia clien­te­la

Tenen­do con­to del­le varia­bi­li appe­na elen­ca­te, allo­ra:

Quan­do un gio­iel­lo vin­ta­ge è riven­di­bi­le?

Par­tia­mo dal­le brut­te noti­zie. Mi spia­ce esse­re cosi diret­to ma il 90–95% dei tuoi gio­iel­li vin­ta­ge sono fuo­ri moda, sen­za mer­ca­to. In pra­ti­ca sono desti­na­ti esclu­si­va­men­te alla fusio­ne.

Il 5% rima­nen­te sono quei gio­iel­li che per qual­che moti­vo han­no dei fat­to­ri che pos­so­no inte­res­sa­re:

  • Per esem­pio il fat­to che sia­no in pla­ti­no

Il pla­ti­no era mol­to uti­liz­za­to negli anni pas­sa­ti. Essen­do un metal­lo mol­to costo­so e più dif­fi­ci­le da lavo­ra­re rispet­to all’oro, i gio­iel­li rea­liz­za­ti sono spes­so mol­to inte­res­san­ti e apprez­za­ti.

  • La tipo­lo­gia del gio­iel­lo

Alcu­ni gio­iel­li si ven­do­no mol­to più di altri, come ad esem­pio gli anel­li.
Sono sem­pre i gio­iel­li più richie­sti per­ché sono mol­te le occa­sio­ni in cui è pos­si­bi­le rega­lar­li. Anel­li con pie­tre pre­zio­se “impor­tan­ti”, meglio se cer­ti­fi­ca­te, han­no sem­pre mer­ca­to.

  • Gio­iel­li vin­ta­ge fir­ma­ti

La fir­ma, come sem­pre in gio­iel­le­ria, fa da gran­de valo­re aggiun­to e quin­di ogni gio­iel­lo fir­ma­to, anche se data­to, è riven­di­bi­le. Maga­ri potreb­be voler­ci più tem­po, ma la fir­ma farà sem­pre da garan­zia dell’interesse com­mer­cia­le.

Ecco perché noi di OroLive acquistiamo praticamente qualsiasi gioiello vintage firmato

Rubi­ni mogok, anel­li in pla­ti­no e pie­tre pre­zio­se, brac­cia­le Bul­ga­ri con tur­che­si ed oni­ce, sono alcu­ni esem­pi di gio­iel­li vin­ta­ge inte­res­san­ti

Quando un gioiello vintage è IMPOSSIBILE da rivendere?

  • Quan­do è solo oro gial­lo (Hai pre­sen­te gli orec­chi­ni pen­den­ti, o quel­le col­la­ne “alla schia­va”?)
  • Quan­do si trat­ta di oro­lo­gi anni 40–50, quel­li pic­co­li­ni del­la non­na, sui qua­li si fa fati­ca a leg­ge­re anche la data
  • Quan­do mon­ta­no mol­te pie­tre colo­ra­te pra­ti­ca­men­te sen­za valo­re
Gio­iel­li con cam­meo, spil­le, oro­lo­gi­ni, anel­li con coral­li. Sono tut­ti esem­pi di gio­iel­li vin­ta­ge che NON han­no mer­ca­to e sono desti­na­ti a fusio­ne.

Que­sti sono esem­pi di gio­iel­le­ria dav­ve­ro mol­to dif­fi­ci­le da riven­de­re e desti­na­ta esclu­si­va­men­te al mer­ca­to del­la fusio­ne.

Poi c’è tut­to un set­to­re del­la gio­iel­le­ria vin­ta­ge com­po­sto da gio­iel­li estre­ma­men­te impor­tan­ti, pie­ni di pie­tre pre­zio­se e quin­di dall’alto valo­re, ma che nel­la real­tà com­mer­cia­le val­go­no mol­to poco in quan­to non richie­sti.

Vi fac­cio un esem­pio emble­ma­ti­co: le spil­le. Nei Com­pro Oro arri­va­no sem­pre le spil­le che per decen­ni (gene­ral­men­te anni ’40-’60) sono sta­te orna­men­to di tut­te le don­ne: veri e pro­pri capo­la­vo­ri di arte ora­fa, mol­to bel­le da vede­re, che fra oro e pie­tre pre­zio­se han­no anche un cer­to valo­re dei mate­ria­li.

Però…avete capi­to dove sto arri­van­do: sono del tut­to inven­di­bi­li. Nes­su­no indos­sa più le spil­le. Non han­no più un mer­ca­to. Non han­no più un valo­re com­mer­cia­le. Per quan­to bel­le, non le acqui­ste­rei mai per riven­der­le per­ché mi rimar­reb­be­ro in gio­iel­le­ria.

Per que­sti gio­iel­li quin­di che fare?

Hai 3 opzio­ni:

  • cer­ca­re una gioielleria/antiquario spe­cia­liz­za­ta nel vin­ta­ge, inte­res­sa­ta a que­sti gio­iel­li
  • cer­ca­re un privato/collezionista inte­res­sa­to
  • met­te­re i gio­iel­li all’asta (ma que­sto vale sola­men­te per gio­iel­li vera­men­te pre­zio­si)

Ora so a cosa stai pen­san­do: “quel gio­iel­lo anti­co che con­ser­vo in fon­do al cas­set­to e che non indos­so più per­ché fuo­ri moda, che valo­re ha? A quan­to pos­so ven­de­re il mio gio­iel­lo anti­co?”.

Per rispon­de­re alle tue doman­de non devi far altro che:

-Con­tat­tar­ci tele­fo­ni­ca­men­te allo 06.97605233 oppu­re al 324.5328159 (anche wha­tsapp)
-venir­ci a tro­va­re in sede a Roma in Via Accia­io­li 4
-man­dar­ci una mail a: info@orolive.it oppu­re uti­liz­zan­do il modu­lo sot­to­stan­te.

Contattaci per Informazioni


Tipi di file accet­ta­ti: doc,docx,pdf,txt,gif,jpg,jpeg,png
Dimen­sio­ne mas­si­ma: 7mb
Pri­va­cy e Trat­ta­men­to Dati Per­so­na­li

 

In que­sto arti­co­lo par­lo dei gio­iel­li vin­ta­ge e del­la loro riven­di­bi­li­tà. La gio­iel­le­ria vin­ta­ge è mol­to dif­fi­ci­le da riven­de­re in quan­to la mag­gior par­te di essa risul­ta data­ta per il mer­ca­to odier­no. in que­sto arti­co­lo ti sve­lo qua­li sono i gio­iel­li più riven­di­bi­li e qua­li lo sono meno.