Quotazione di borsa dell'oro in diretta da Londra

  • 24 Kt € 35.50
  • 18 Kt € 26.58
  • 14 Kt € 20.72
  • 9 Kt € 11.76

Quotazione di borsa dell'argento in diretta da Londra

  • 999 €/Kg 465.72

Come il compro oro Orolive si è adeguato al nuovo decreto legge e perchè conviene vendere il vostro oro da noi

Cosa ha fatto concretamente il compro oro Orolive per adeguarsi al nuovo decreto legge.:
Valerio Saltari

Reviewed by:
Rating:
5
On 20 luglio 2017
Last modified:8 settembre 2017

Summary:

Il nuovo decreto legge è sulla bocca di tutti. Il limite sceso a 499€ lo sanno anche i bambini. Quello che non sapete è che sono molti altri gli adempimenti da compiere per ogni acquisto. Scopri come il compro oro Orolive si è adeguato al nuovo decreto legge e perchè conviene vendere il vostro oro da noi.

Come il compro oro Orolive si è adeguato al nuovo decreto legge e perchè conviene vendere il vostro oro da noi.

Come ormai saprai se visiti questo sito, dal 5 luglio 2017 è diventata operativa la nuova normativa che regola l’acquisto e la vendita di oro usato.

Ne ho parlato gia in diversi articoli, come ad esempio questo.

I giorni che hanno preceduto l’entrata in vigore della legge sono stati frenetici. E’ stato un susseguirsi di riunioni con le fonderie, con le associazioni, con i commercialisti, per cercare di adeguarsi a tutti i numerosi cambiamenti che sono stati richiesti.

Ma tutto questo girare ne è valsa la pena, infatti il compro oro Orolive si è perfettamente adeguato al Decreto Legislativo n.92 del 25.5.17.

Vediamo tutti i cambiamenti rispetto a prima.

Il sistema di valutazione non cambia, applichiamo come sempre il nostro METODO OROLIVE per fornire la più alta valutazione dell’oro possibile.

Quello che cambia, apparte la limitazione del pagamento in contanti a 500€,  è la registrazione degli oggetti, ed è qui che è stato necessario aggiornarsi.

La legge infatti prevede alcuni adempimenti OBBLIGATORI molto importanti, necessari per tutelare sopratutto il cliente.

E’ una procedura PIUTTOSTO LUNGA, che Orolive però grazie ad un sofisticato programma gestionale è riuscita a VELOCIZZARLA NOTEVOLMENTE.

Il decreto infatti dice che bisogna riportare sull’atto di vendita:

  1. La data e l’ora
  2. Bisogna riportare dettagliatamente gli oggetti acquistati, il loro peso e la loro valutazione.
  3. Bisogna fare 2 foto da angolazioni diverse
  4. Bisogna scrivere l’importo ed il tipo di pagamento
  5. Bisogna riportare la quotazione di borsa dei metalli (presi da una fonte attendibile)
  6. Bisogna fare una ADEGUATA VERIFICA DEL CLIENTE (per l’antiriciclaggio)
  7. Bisogna rilasciare una ricevuta dettagliata
  8. Bisogna fare in modo che questi dati (foto comprese) siano INALTERABILI.

Come potete vedere sono tutte procedure fatte in modo che il cliente sia tutelato, troppe volte infatti abbiamo letto di truffe subite da compro oro disonesti.

Sopratutto l’ultima operazione è molto importante, l’inalterabilità.

L’inalterabilità, cos’è e perché è così importante

In parole povere lo stato ci chiede che una volta scritto l’atto di acquisto, fatte le foto e data la ricevuta, tutti questi dati NON possano essere modificabili.

Il motivo è chiaro: se io registo che TIZIO mi ha venduto un anello, cosa mi impedisce, una volta che è uscito dal negozio, di sostituirlo con un anello acquistato precedentemente in nero? In fondo basta sostituire la foto.

E come si fa? Beh per i compro oro che REGISTRANO ancora TUTTO A MANO, è piuttosto difficile da realizzare, dovrebbero stampare a colori anche le foto degli oggetti e farle firmare dal cliente.

E sopratutto, essendo già la procedura è molto lunga, facendola CORRETTAMENTE tutta a mano, ci vogliono MINIMO 30-40 minuti.

Come ha risolto il problema OROLIVE!

Orolive invece, grazie ad un sofisticato programma gestionale, riesce a fare tutto al computer, velocizzando di molto il processo di vendita, pur rispettando PERFETTAMENTE TUTTI I REQUISITI.

DICHIARAZIONE_DI_VENDITA_OROLIVE

Clicca per ingrandire l’immagine

Clicca per ingrandire l’immagine

Come potete vedere dalle immagini, il nostro atto di vendita e il modulo di adeguata verifica, riportano tutto quello che chiede il decreto legislativo.

Data, ora, quotazione di borsa, dettaglio degli oggetti venduti, importo e tipo di pagamente, ecc..

Le foto vengono scattate durante la registrazione e sono rese inalterabili proprio dal software stesso.

come potete vedere la foto riporta tutti i dati viene resa INALTERABILE dal software.

come potete vedere la foto riporta tutti i dati viene resa INALTERABILE dal software.

 

Il metodo di pagamento:

Questo è il passaggio più delicato di tutta l’operazione. Gia vi vedo pensare:

Come possiamo essere sicuri che questo assegno sia buono? Possiamo fidarci del bonifico?

Sono domande lecite, ed è proprio questo il motivo per cui ORA PIU’ DI PRIMA dovete rivolgervi a Compro Oro di affermata fama per evitare spiacevoli incovenienti.

Orolive è il compro oro con il MAGGIOR NUMERO di recensioni positive fatte da clienti soddisfatti, che hanno apprezzato il nostro modo di lavorare.

Il mio consiglio? Quando venite a vendere l’oro portate l’Iban per il bonifico:

  • E’ FACILE: Il bonifico lo effettuiamo direttamente online in negozio
  • E’ SICURO: RIlasciamo una copia della ricevuta della banca che attesta il pagamento
  • E’ VELOCE: I tempi di accredito sono 1 giorno lavorativo contro i 4 dell’assegno.

Questo è quanto. Una volta stampato l’atto di vendita ne diamo una copia al cliente, applichiamo una marca da bollo da 2€ (per ogni operazione superiore ai 77,47€) che viene detratto dall’importo da saldare, e mandiamo via il cliente.

Come potete vedere tutto avviene con la SOLITA PROFESSIONALITA’ E TRASPARENZA che ci contraddistingue da anni, e nella maniera più veloce possibile.

 

 

Il nuovo decreto legge è sulla bocca di tutti. Il limite sceso a 499€ lo sanno anche i bambini. Quello che non sapete è che sono molti altri gli adempimenti da compiere per ogni acquisto. Scopri come il compro oro Orolive si è adeguato al nuovo decreto legge e perchè conviene vendere il vostro oro da noi.